Forse accade cosi

Forse accade cosi

      L'Alpinismo: un gioco, ma non uno scherzo.
  • Autore: Roberto Iannilli
  • Collana: Oltre confine
  • Editore: Alpine Studio
  • Pagine: 272
  • Anno: 2011
  • Formato: 15,5x23,5 cm
  • ISBN: 978-88-96822-26-5
17,91 €

Aggiungi al carrello

19,90 € IVA incl.

(Prezzo ridotto di 10 %)

ALPIN002

Prezzo scontato!

Questa è la prima autobiografia di Roberto Iannilli, divenuto oggi alpinista di punta in Italia, autore di ben 100 vie nuove e con varie spedizioni extraeuropee al suo attivo, nelle quali ha compiuto nuove ascensioni da primo in cordata o addirittura in solitaria, nonostante il più temuto ambiente montano del mondo: l’Himalaya. Profondo conoscitore del gruppo del Gran Sasso, sulle cui pareti è diventato una leggenda, ha ripetuto anche molti itinerari nell’intero arco alpino. Dal 2001 ha iniziato la sua attività alpinistica solitaria, ripetendo vie di elevatissima difficoltà tecnica e audacia. In ambito extraeuropeo, Iannilli è il precursore di un moderno alpinismo di ricerca che lo ha portato a visitare vallate sconosciute agli occidentali. Nelle catene della Cordillera Blanca in Perù e in Himalaya, ha realizzato numerose vie nuove su vette inviolate e superando pareti immense e di altissimo livello. In questo libro, l’autore confessa anche paure, qualità e difetti legati alla sua vita, non nascondendo certo di essere fatto di carne, ossa e sentimenti e non mancando di porsi domande anche scomode, e interrogativi che tutti gli scalatori si fanno ma che pochi confessano. Una testimonianza brutalmente sincera, con uno spiccato senso dello humor unito a una commovente narrazione che in certi passaggi non manca di emozionare e che in questo modo rischia di far scendere i super eroi dalle vette e di portarli a livello degli altri, a livello di tutti.

AUTORE

Roberto Iannilli, nato a Roma nel 1954, di professione è architetto. Frequenta la montagna dal 1983. Il suo alpinismo è indirizzato soprattutto verso l’apertura di nuovi itinerari su roccia in montagna (più di 100 vie nuove al Gran Sasso e altre 12 in paesi extraeuropei, sempre da primo di cordata o in solitaria) e alla ripetizione in solitaria delle vie più difficili del Gran Sasso. Negli ultimi anni ho preso confidenza con la tecnica dell’arrampicata artificiale, aprendo alcuni itinerari utilizzando anche i mezzi dell’artificiale new-age. Dopo aver vinto per ben due volte il massimo riconoscimento alpinistico italiano, il Premio “Paolo Consiglio”, è stato tra i finalisti italiani della più alta onorificenza alpinistica internazionale, il Piolet d’Or, per la salita all’inviolata cima della Punta Capoccia, nelle Ande peruviane. Una via di 1500 metri su difficoltà elevatissime. Celebre è poi la sua avventura sulla Bartolomei Tower, una montagna mai salita dall’uomo nella Chandra Valley (Himalaya indiano), quando proseguì l’ascensione da solo, aprendo una via nuova e tornando al campo base dopo una lunga settimana di permanenza in parete. Ancor oggi, dopo centinaia di nuove ascensioni, varie spedizioni e molte salite solitarie, l’attività di Roberto Iannilli è ben lungi dall’essere terminata.

Carrello  

Nessun prodotto

Spedizione 0,00 €
Totale 0,00 €

Carrello Check out

Spese di Spedizione

Fascia Totale Spese
Fino a €49,90 €3,90
Superiori a €49,90 gratuita
Consegna con Corriere Espresso in 24/48h

European Union: €14,90
Non-EU Countries: email for quote

Aziende ed Editori